Pubblicità per agenzie immobiliari a Milano.


Agenzia immobiliare a Milano

Agenzia immobiliare a Milano: vendita ed affitto di immobili


I migliori immobili di Milano

www.agenzia.milano.it propone un' agenzia immobiliare che vende, compra ed affitta immobili a Milano: anzi i migliori immobili di Milano.



Agenzia Immobiliare Barbieri Case,
Agenzia di Milano,
Galleria Buenos Aires 10 - Milano (MI):


Una volta trovata casa, se vuoi arredarla, guarda le nostre proposte di mobili a Milano.



Segnalaci la zona di Milano nella quale cerchi un immobile, oppure, la tipologia di immobile che cerchi:


* Nome e Cognome


Telefono


* E-mail


* Messaggio


* Accetto regolamento privacy e successive modifiche.

* Campi obbligatori.





Agenzie immobiliari a Milano

Le agenzie immobiliari di Milano che si occupano di compravendita ed affito di immobili (case, appartamenti, negozi, uffici, ville ...) sono centinaia.

Emergere nel mercato immobiliare, non è semplice. Mercato immobiliare che a Milano stà aumentando i suoi fatturati.


Mercato immobiliare a Milano

24 mila scambi immobiliari in un anno, + 8%.

Il mercato immobiliare nella città di Milan nel 2017 è in risalita: i prezzi delle case aumentano: valgono 3.970 €/mq in media, con un aumento dell' +1% in sei mesi e dell' +1,2% in un anno.

Messo alle spalle la cuduta dei prezzi di -5,6% in cinque anni.

Quanto è il prezzo di acquisto a mq di case ed immobili in generale? I prezzi oscillano tra gli 8.077 €/mq del centro storico (+0,5% in un anno) ai 6 mila €/mq della cerchia Bastioni (+1,5%), ai 4 mila €/mq della cerchia Circonvallazione (+1,5%) ai 2.461 €/mq della periferia (+1,3%).

Gli immobili che hanno subito le migliori performance sono: le case nuove dell' +1,3% le case nuove, gli appartamenti ristrutturati del +0,9% e gli appartamenti vecchi e da ristrutturare con un +1,3%.

Dati forniti dalla “Rilevazione dei prezzi degli Immobili della Città Metropolitana di Milano” sull’anno 2017, realizzata dalla Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi e da FIMAA Milano Monza & Brianza (Confcommercio Milano).

Queste le dichiarazioni di Flavio Bassanini, Coordinatore dei Rilevatori Provincia Milano e Vicepresidente FIMAA Milano Monza & Brianza : "Il mercato della città di Milano è caratterizzato da un'ampia forbice di valori, determinata dalla qualità del prodotto. Unità immobiliari obsolete, prive di comfort e dispendiose nelle spese di gestione, sono escluse da qualsiasi richiesta, mentre gli immobili con caratteristiche interessanti quali la metratura, l'altezza dei locali e la cura delle parti comuni, ri scuotono interesse anche se datate”.


Prezzi degli immobili a Milano

Le zone dove gli immobili costano di più sono: Spiga – Montenapoleone, Vittorio Emanuele - S.Babila, Diaz - Duomo – Scala, Parco Castello, tutte oltre 10 mila euro al metro quadro per gli appartamenti nuovi – classe energetica AB.

Le zone dove le richieste di immobili (appartamenti nuovi – classe energetica AB) crescono di più sono : Agrippa – Abbiategrasso (+8%), Bligny – Toscana (+7%), Baggio - Quinto Romano, Quartiere Gallaratese – Trenno, Selinunte - Rembrandt (+6%).

La ripresa del mercato immobiliare a milano è confermate anche dal prezzo degli affitti : +12% in un anno, in media con un canone di 161 euro al mq all’anno (+13% in centro e + 15% nella cerchia Circonvallazione).

Se parliamo di affitti di monolocali e bilocali la crescita maggiore dei prezzi si registra nella zona centrale di Milano (+14% e + 15%), mentre per i trilocali e quadrilocali la crescita maggiore si registra nella cerchia Circonvallazione (+27%).

Gli immobili nuovi hanno un costo maggiore in periferia, mentre gli immobili "vecchi" nelle zone centrali di Milano.

Nell’anno i prezzi degli immobili residenziali nuovi, di classe energetica A-B, in città registrano un prezzo medio di 4.868 €/mq, quelli recenti di 3.957€/mq, quelli vecchi di 2.993€/mq.

L’appartamento nuovo e ristrutturato cresce di più in periferia (+1,6% e +1,5%), quello vecchio nella cerchia Bastioni e Circonvallazione (+2,7% e +2,5%).

Anche i negozi (in media 3 mila €/mq, + 2,3% in un anno, al centro di Milano 9 mila €/mq, +3,7%) e gli uffici (+1,3% in un anno e +1,5% per quelli direzionali) si allineano alla crescita diei prezzi, mentre rimangono stabili i prezzi dei box.

Anche il numero della compravendita di case è aumentato (la dimensione media dell’appartamento scambiato è stato di 84,9 mq).

A Milano nel 2017 sono state scambiate 23.623 abitazioni, il 7,8% in più rispetto al 2016 (fonte: Elaborazioni Ufficio Studi FIMAA su dati Agenzia Entrate).

Milano, rispetto al dato nazionale, registra una crescita del +5,1%.

Bene la provincia milanese e Monza, Brianza, Lodi. Per la Provincia, con anche Monza-Brianza e Lodi, le stime individuano una crescita di compravendita di case nel 2017 rispetto all’anno precedente del 4,7% con circa 35.000 compravendite (Fonte: Ufficio Studi FIMAA).

L' andamento del mercato immobiliare di Milano nel 2016 ... qui (fonte FIMAA Milano, Monza e Brianza)


Mercato immobiliare nella provincia di Milano

Ecco alcuni dati del mercato immobiliare residenziale nella provincia di Milano.

Il numero di transazioni immobiliari nella città metropolitana di Milano nel 2017 è pari a 45.917 NTN (numero transazioni normalizzate) in crescita, rispetto al 2016, del 6,57%. Le macroaree Abbiatense Magentino (+9,65%) e Alto Milanese (+9,20%) segnano gli incrementi percentuali piùelevati, seguiti dalla macroarea Cintura Nord (+5,62%). Incrementi più contenuti per le macroaree Direttrice Est (+1,65%) e Sud Milano nella quale il numero di transazioni è rimasto pressoché invariato rispetto al precedente anno (+0,14%).

Come nelle precedenti rilevazioni, con 23.707 NTN nella sola città di Milano sono state stipulate più della metà (51,63%) di tutte le transazioni immobiliari avvenute nell’intera città metropolitana. Il restante 48% circa delle transazioni normalizzate del 2017 sono state stipulate,per il 15,78% nella macroarea Cintura Nord (7.245 NTN), per il 9,59% nella macroarea Direttrice Est (4.402 NTN), per l’8,68% nella macro area Abbiatense Magentino (3.988 NTN), per l’8,25% nella Sud Milano (3.788 NTN) e per il 6,07% nell’Alto Milanese (2.788NTN).

L’analisi dell’Intensità del Mercato Immobiliare (IMI), ossia la quota percentuale di stock compravenduto nel 2017, l’indice provinciale IMI è pari al 2,69%, con un incremento di 0,16 punti percentuali rispetto all’anno precedente. Analizzando l’indice IMI delle singole macroaree provinciali si rileva che solo Milano città (2,98%)si colloca al disopra del dato medio provinciale. Le macroaree Sud Milano e Direttrice Est si collocanoallo stesso livello della media provinciale,mentre per le restanti macroaree - Abbiatense Magentino, Cintura Nord e Alto Milanese - l’indice IMI è compreso tra il 2,12%e il 2,5%. Intermini di differenziale IMI sul 2016, si registra un segno positivo inquasitutte le macroaree. Milano città, Abbiatense Magentino eAlto Milanese con valorial di sopra del dato medio provinciale (0,16); differenziali quasi nulli si registrano nelle macroaree Est e Sud.

Il grafico di fig. 9mostra l’andamento dell’indice annuale NTN dal 2004 al 2017per l’intera provincia, il comune capoluogo el’insieme dei restanti comuni. Dal grafico si evince come il mercato degli immobili residenziali, dal 2004, abbia subito una contrazione complessiva del 18% circa sull’interaprovincia, con una sofferenza maggiore per il mercato dei comuni non capoluogo (-26,5% circa) rispetto al mercato milanese (-8% circa). L’andamento del grafico mostra sostanzialmente 5 fasi: una fase di crescita fino al2006; una fase di forte contrazione,dal 2006 al 2009; una fase di sostanziale stabilità tra il 2009 e il 2011; un’ulteriore decrescita dal 2011 al 2013 e, infine, una fase di crescita a partire dal 2014, iniziata un anno prima nella città di Milano. Nel biennio 2015-2016 il mercato immobiliare nella provincia di Milano ha registrato un incremento di volume delle compravendite di circa 20 punti percentuali rispetto al dato del 2014. Anche nel 2017 il volume delle transazioni si è incrementato rispetto al precedente anno.

Come rilevabile dalgrafico di fig. 10 le curve rappresentative dell’andamento IMI hanno in linea generale il medesimo andamento delle curve di andamento dell’NTN. Nel periodo analizzato, le curve dell’IMI per il comune capoluogo e per il resto della provincia hanno sostanzialmente un andamento concorde fino al 2012, solamente nel 2013 i segmenti del grafico vanno ad intersecarsi assumendo andamenti tendenziali divergenti fino al 2014. Dal2015, sia per il capoluogo cheper la provincia,l’IMI ha ripreso asalire, crescita confermata anche nel 2017. Complessivamente,dal2004 l’IMI è sceso di circa mezzo punto percentuale nella città di Milanoe di circa 1,5 punti percentuali nel resto dellaprovincia.

La tab. 10 e il grafico di fig. 11 analizzano e rappresentano l’andamento delle quotazioni nella città metropolitana di Milano. In terminidi variazione percentuale sulle quotazioni, si registra mediamenteuna sostanziale stabilità delle quotazioni rispetto al 2016. La quotazione media provinciale nel 2017 si attesta a 2.669€/m2(+0,11%). La quotazione massima è quella di Milano città, 3.763 €/m2 con un +0,18% rispetto al precedente anno. La quotazione minima si registra, come ormai da alcuni rilevazioni, nell’Alto Milanese (1.470€/m2), sostanzialmente stabile rispetto al precedente anno (+0,06%). Segni negativi nelle macroaree Cintura Nord(-0,17%) e Sud Milano (-0,06%).

Dati forniti da www.agenziaentrate.gov.it.


Web marketing immobiliare a Milano

Attraverso il web marketing immobiliare, noi siamo i metadari per le agenzie immobiliari a Milano e nelle principali città italiane.


Pubblicità su agenzia.milano.it

Se anche la tua agenzia immobiliare vuole fare pubblicità su www.agenzia.milano.it, contattaci.

Continua a leggere le nostre offerte di web marketing immobiliare.


Web Marketing immobiliare nelle principali città italiane

Se sei un'agenzia immobiliare, che ha sede non solo a Milano, puoi utilizzare i seguenti domini per costruire la tua landin page immobiliare.

Oltre a www.agenzia.milano.it, la nostra web agency ti offre:

Non preoccuparti della landing page, ci penserà la nostra agenzia di web marketing a realizzarla in modo che si posizioni nei primi posti dei motori di ricerca.